Zed Festival Internazionale Videodanza

Zed Festival Internazionale Videodanza

Mercoledì 10 luglio 2019 ore 21.45

Quattro spettacoli (Nunc, Equal to men, Walking & Talking e The island) e un'opera di videodanza (Home sweet home) della compagnia Equilibrio Dinamico
 

€ 12,00 per l’intera serata (spettacoli + cortometraggio) *

NUNC
coreografie e set concept Gaetano Montecasino | danzatori Serena Angelini, Silvia Sisto, Nicola De Pascale, Tonia Laterza, Beatrice Netti | costumi Roberta Ferrara | durata 13 minuti
L’idea nasce ispirata dal testo di Eckhart Tolle Il potere di adesso. NUNC vuole essere quella fase transitoria e personale che conduce l’essere umano da un momento negativo a un altro positivo, nonché una guida verso l’illuminazione che porta l’essere umano a focalizzarsi interamente sul presente (ORA), e quindi a non lasciare che la mente prenda il controllo. «Il presente racchiude la chiave per la liberazione, ma non si può riconoscerlo finché sei tu la tua mente» (Eckhart Tolle).
 
EQUAL TO MEN
coreografia e set concept Roberta Ferrara | danzatrice Tonia Laterza | costumi Francesco Colamorea e Roberta Ferrara | durata 15 minuti

«Le loro donne cavalcano, tirano con l’arco, usano le lance in galoppo e combattono contro il nemico finché sono vergini. Anzi, non compromettono la loro verginità sino anche non hanno ucciso almeno tre nemici (…) Gli manca il seno destro. Quando sono ancora bambine, le madri premono loro contro quella parte del corpo uno speciale apparecchio di bronzo rovente e questa bruciatura inibisce la crescita della mammella. La forza va così ad alimentare la spalla destra e il braccio destro» (Le Amazzoni). Il mito eterno delle donne guerriere in groppa ad un focoso cavallo, l’arco nel pugno, le gambe muscolose nella burrasca, lo sguardo truce sui volti delicati. Belle, giovani, determinate, pronte a difendere la propria indipendenza a colpi di spada o tiri di freccia. Omero le definì “uguali agli uomini” e questo, nella società greca patriarcale, era un segno di rispetto.
 
WALKING AND TALKING
coreografie e set concept di Jiří Pokorný | durata 20 minuti

Un’esperienza che ritrae un discorso interiore con se stessi. Un “mono-dialogo” interpersonale che attinge a vari tipi di intenzione, presentandoli in una forma unitaria. Camminiamo e parliamo come se dormissimo e sognassimo.
 
THE ISLAND
di Roberta Ferrara | danzatori Silvia Sisto e Nicola De Pascale | consulenza musicale Vito Causarano | costumi Roberta Ferrara | durata 8 minuti

«Nessun uomo è un’isola / Completo in se stesso / Ogni uomo è parte della terra / Una parte del tutto / Se una zolla è portata via dal mare / L’Europa risulta essere più piccola / Come se fosse un promontorio / Come se fosse una proprietà di amici tuoi / Come se fosse tua / La morte di ciascun uomo mi sminuisce / Perché faccio parte del genere umano / E perciò non chiederti / Per chi suoni la campana / Suona per te» (John Donne).
 
HOME SWEET HOME
videodanza

Io sono qui da diverse ere. Ho nutrito specie più grandi di voi, ho affamato specie più grandi di voi. I miei oceani, la mia terra, i miei fiumi, le mie foreste possono accogliervi o abbandonarvi. Il modo in cui scegliete di vivere ogni giorno, rispettandomi o non rispettandomi non ha davvero importanza per me. In un modo o nell’altro le vostre azioni determineranno la vostra sorte, non la mia. Io sono la Natura. Io andrò avanti. Io sono pronta a evolvere. E voi?

* Prenotazioni su
zedfestival.info@gmail.com  o su www.zedfestival.org/prenotazioni
  Abbonamento a tutti gli spettacoli del festival € 30,00

Teatro dell'Argine Società Cooperativa Sociale | Sede legale via dei Gelsi, 17 | 40068 San Lazzaro di Savena - BOLOGNA | P.I. 02522171202