Sueño que duermo

Sueño que duermo

Sabato 8 febbraio 2020 ore 21.00

I Perturbanti | con il patrocinio dell’Ambasciata Argentina di Roma e in collaborazione con Casa Argentina
con Carlos Belloso, Ileana Jaciw e Rosanna Pavarini | regia di Carlos Branca
 

intero € 10,00 | ridotto € 8,00

Ambientato a Buenos Aires in Argentina, lo spettacolo Sueño que duermo racconta di un Personaggio, interpretato da Carlo Belloso, che ne rappresenta molti, e che guarda alla realtà che lo circonda non solo con gli occhi, bensì con tutto il corpo, trasformandosi a seconda dell’oggetto, del fenomeno o dell’individuo osservato e incontrato. Per fissare un dettaglio deve chiudere gli occhi, rivolgere lo sguardo al suo interno; per escludere i suoni deve chiudere le orecchie, per non sentire gli odori deve trattenere il respiro.

«Il sogno costituisce il più antico dei generi letterari; gli agnostici, i credenti, i veggenti e gli artisti hanno cercato di soffocare i sogni "interpretandoli" per dare loro un significato o per definirli arte. Il nostro umile intento è tornare a quella quintessenza del sogno che è velata, umana, astratta, mostruosa» (Carlos Branca).

Carlos Belloso si è formato alla Scuola Municipale di Arte Drammatica di Buenos Aires e per i suoi lavori in teatro ha ricevuto nella sua carriera ben due premi ACE. Anche al cinema Carlos Belloso vanta esperienze e collaborazioni di altissimo livello. Nel 2004, è stato protagonista del film La niña santa, presentato al Festival di Cannes e prodotto da Pedro Almodovar, per la regia di Lucrecia Martel, presidente di giuria della 76 Mostra del Cinema di Venezia nel 2019. In uscita a febbraio 2020 una serie prodotta da Netflix dal titolo Puerta 7 dello stesso ideatore di Narcos, dove Belloso sarà fra i protagonisti.

Carlos Branca è direttore di teatro, di opera lirica, docente e attore. È diplomato alla Scuola di Teatro di Buenos Aires, diretta da Raul Serrano, col quale ha collaborato a numerosi progetti. Trasferitosi in Italia dal 2006, ha realizzato regie nei principali teatri italiani: il Teatro Regio di Parma, L’Ambra Jovinelli di Roma, il Manzoni di Bologna, il Teatro Comunale di Ferrara, il Verdi di Busseto, l’Accademia Chigiana di Siena, il Teatro Verdi di Pisa, il Verdi di Milano. Ha realizzato numerose opere, fra cui l’opera Estaba la Madre del 2009, insieme a Luis Bacalov, compositore vincitore del Premio Oscar e autore di colonne sonore di film di Quentin Tarantino, Federico Fellini, Pierpaolo Pasolini, Sergio Leone.
 

Teatro dell'Argine Società Cooperativa Sociale | Sede legale via dei Gelsi, 17 | 40068 San Lazzaro di Savena - BOLOGNA | P.I. 02522171202