I giganti della foresta equatoriale

I giganti della foresta equatoriale

Lunedì 17 febbraio 2020 ore 21.00

di e con Stephane Ngono
 

ingresso gratuito

Lo spettacolo porta in scena una performance musicale e narrativa nata dalla personale visione del regista e attore Stephane Ngono sul tema della deforestazione e delle condizioni di vita dei popoli autoctoni della foresta dell’Africa equatoriale, i Fang betsi, il cui rischio di estinzione è favorito dallo sfruttamento abusivo del territorio, dalla scomparsa dei valori della società tradizionale e dal conseguente disagio sociale.

«Sono nato in un piccolo villaggio alle porte della grande città Yaoundé in Camerun. Mio nonno Onguene Bruno era il messaggero del villaggio e mia nonna Ngono Stephani coltivava le terre fertile della nostra grande foresta equatoriale, ai quei tempi, il popolo EKANG composto dalle tribù( Beti,Boulou,Fang) si stabilizzarono nelle zone forestale del continente Africano, le loro origine lontane risalgono all’Egitto antico e fonti più recenti dicono che vengono dall’ altopiano dell’ADAMAOU (CAMERUN) mio ultimo viaggia in terra Ekang mi porta ad essere un portatore, portatore d’una storia,d’un messaggio,ricco di simboli,di miti e di condivisione il ricordo autentico di una civilizzazione lunga millenni che esisteva già all’inizio di tutto. mio padre appartiene a questa grande famiglia dei EKAN BETSI E sono un discendente di questa grande civilizzazione» (Stephane Ngono).
 
Nell'ambito di Black History Month San Lazzaro Edition

Teatro dell'Argine Società Cooperativa Sociale | Sede legale via dei Gelsi, 17 | 40068 San Lazzaro di Savena - BOLOGNA | P.I. 02522171202